NON ACCONTENTARTI DELL'ORIZZONTE. CERCA L'INFINITO.


I made this widget at MyFlashFetish.com.



lunedì 28 settembre 2009

AIUTIAMO LUCA

Riporto direttamente sul blog il commento di Luca ad un mio post. Faccio ciò in modo che anche voi, sicuramente più esperti di me, possiate dare un parere al nostro amico Luca.
Di mio ti posso dire di non abbatterti, che sono cose che capitano e che con un pò di pazienza si risolve tutto. La passione che mettiamo in quello che facciamo a volte fa guarire prima dagli infortuni.

Caro Mauro e lettori del blog, la mia "sfiga" non conosce limiti; a qualche giorno dal mio debutto assoluto di sabato : MI SONO FATTO MALE !!!!!!

io sono senza parole; è da ieri mattina che faccio fatica a parlare, è una delusione troppo forte, proprio ora : a pochi giorni da desenzano (mia prima gara) e a un mese dalla mezza.

Da una decina di giorni ho cambiato le scarpe (da wave creation 9 a wave creation 10), le avevo usate per qualche giorno a venire al lavoro, poi per gli allenamenti + leggeri alternandole con le vecchie con cui domenica 20 ho corso 100 minuti (quasi 20 km.) senza problemi; poi martedì 22 scarpe nuove (45' di cl a 5'15") e un dolorino sulla parte esterna del ginocchio sinistro ma nulla di importante, poi mercoledì 23 (15'cl + 20'cm + 15' cl) e sparito dolore sulla parte sx ma mi è venuto sulla parte esterna del ginocchio destro + forte ancora.

però con la testa dura sono tornato fuori venerdì (40'cl) e dolorino ancora presente ma non forte e queste scarpe che continuo a non sentirle mie.

ieri combattuto tra che scarpe usare torno fuori con quelle nuove con in programma 80' cl ma questo dolore che a riposo era sparito si ripresenta sempre + forte e dopo 50' ho alzato bandiera bianca e sono tornato a casa con un dolore forte ho provato a cambiare scarpe e tornare fuori ma nulla da fare, ha vinto il dolore.

Ghiaccio, brufen e fastum gel ma penso proprio che non ci sarà nulla da fare per queste due gare e spero mi torni la voglia per ricominciare perchè sono molto AVVILITO.

Ma possibile che tutte le volte che cambio le scarpe, mi venga male da qualche parte ???

Ma come si fa a cambiare le scarpe in maniera normale senza acciacchi ??

E' possibile che non siano adatte a me anche se con le creation9 dopo un infortunio iniziale (passavo dalle asics nimbus) mi ero trovato bene e ormai infatti erano consumate ma comode !!!

Io sono 173 cm. x 63 kg. e in teoria senza particolari problemi di appoggio (almeno così mi hanno detto dove ho preso le scarpe).

ragazzi aiutatemi a darmi la forza per riprendere, non vedevo l'ora fosse sabato..

ciao

12 commenti:

Cristian ha detto...

Secondo il mio punto di vista, più che problema di scarpe, mi sembra un problema strutturale, vista la sua struttura che a giudicare dal rapporto peso altezza, abbastanza esile, anche se nella norma, io mi sentirei di cosigliare a Luca un potenziamento dell'interno coscia, con un lavoro (magari in bicicletta) in salite medio-lunghe, da affrontare con rapporto non agile. Ma sicuramente prima di tutto una visita da uno specialista ortopedico.

Drugo ha detto...

Non sono un esperto ma da quanto ho letto in giro pare che le Wave Creation siano un po' dure. Richiedono quindi un po' di tempo per essere ammorbidite da chi non ha un peso elevato (come nel caso di Luca).
Io ho sofferto di infortunio da sovraccarico, purtroppo la cura è stata un lungo stop. In questi casi bisogna avere un po' di pazienza e non abbattersi, dopo il riposo si può tranquillamente tornare più forti di prima. Gli infortuni purtroppo sono un'eventualità che un runner deve mettere in conto.

MauroB2R ha detto...

@Cristian
sul rapporto altezza/peso posso essere d'accordo in quanto sono un esempio di struttura esilissima (191cm x 73kg) e l'anno scorso un pò di grane con le ginocchia le ho avute..l'ortopedico mi aveva consigliato un pò di eserci di potenziamento per il vasto mediale.
poi anche le scarpe fanno la loro parte...non mi stancherò mai di dire che come infilo le Stratus II anche solo x tagliare l'erba mi saltino fuori dei dolorini sotto la rotula...

luca ha detto...

ragazzi io vi ringrazio infinitamente per la vs. attenzione; ma anche io penso proprio che il problema sia dovuto alle scarpe perchè come vi ho scritto alla domenica ho fatto quasi 20 Km in un'ora e 40 e sono arrivato fresco come una rosa e i problemi sono venuti fuori il mercoledì.

Ma quanto tempo bisogna stare fermi ???? Perchè a riposo non mi fa male ma ....
Domani posso provare o corro solo il rischio di peggiorare ???

Quindi è meglio che prenda delle scarpe + leggere ??? Nike pegasus ?? vomero ?? o le Lunarglide che dicono si adattino a tutti i piedi ???

Grazie ancora ma se devo stare fermo un mese e poi ripartire da zero mi viene male !!! Dopo un estate di sveglia alle 5,30 e tutta la fatica fatta, volevo proprio debuttare sabato, ma ormai questa è saltata e anche la mezza del 1/11 è andata. Ero carichissimo ma .....

Lucky73 ha detto...

Fermorestando che è sempre molto difficile dare questi consigli in quanto ognuno reagisce diversamente posso dirti la mia esperienza.....

Più o meno abbiamo la stessa struttura fisica: io sono un po' più alto (178) e peso 1,5kg in più....

Quando corro i ritmi lenti, cmq dai 4.50 in su (ora il lento lo corro a 4.55) utilizzo calzature molto ammortizzare e pesanti ....

Qualche tempo fa ero passato alle stratus calzature A3 un po' leggere proprio come le wave creation (dovrebbero essere 300 grammi) e mi era venuta la periostite.....

E passavo anche io dalle Nimbus o dalle Cumulus non ricordo cmq delle A3 "pesanti" e molto ammortizzare.....

Da quel giorno uso sempre A3 "pesanti" per i ritmi lenti e A2 "pesanti" per i ritmi gara.....

Sulle A3 usavo le Nimbus, ma ormai sono sulle Cumulus ....sicuramente più adatte al mio peso (ormai le Nimbus sono troppo pesanti anche se dannatamente comode)....

MauroB2R ha detto...

@Lucky
Penso che io addirittura uso le stesse scarpe sia in allenamento che in gara...A3 superprotettive.

Lucky73 ha detto...

Sotto i 4.30 al km ti consiglio le A2 ....

luca ha detto...

ma le creation sono pesantine e che sia la suola fatta così vuota ????

anche se io passavo dalle 9 alle 10 e quindi in teoria dovevo essere abituato invece .... è andata come è andata

proverò a prendere sempre delle a3 ma + leggere; tutti mi dicono le nike !!

MauroB2R ha detto...

@Lucky
sotto i 4'30"? e quando mai? :-)

@Luca
con le nike, pegasus 2007, mi ero trovato bene ma ora è amore con le mizuno!!

ciro foster ha detto...

Luca, ascolta, io come podista puro corro da poco, perchè vengo dal triathlon e ho avuto lo stesso problema.
Dalle Pegasus sono passato alle Asics stratus, fantastiche le sto usando fino alla consumazione totale. ora però sono 'saltato' sulle stratus 3, un pò pesantone e mi sono venuti i dolorini ecc. ecc.Ho anche delle new balance 356 (giusto?) che uso per le brevi distanze dei triathlon olimpici o sprint.Ora vado dal podologo e cerco di ritornare come prima! E' dura cambiare scarpe!Ciao!

Drugo ha detto...

A Luca dico che è meglio star fermi una settimana in più ora piuttosto che uno o due mesi più avanti.
Magari prova a fare una settimana di riposo con tanto ghiaccio e vedi come va.

Per quel che riguarda le Nike, le Vomero sono ottime, molto ammortizzanti ma un po' larghe sull'avanpiede (mi capitava di ballare con il piede dentro la scarpa), ho provato le lunar guide, sembrano delle Vomero un filo più leggere, potrebbero fare al caso tuo.

luca ha detto...

ragazzi vi ringrazio tutti per i vostri consigli.

@drugo e ciro foster

pian piano mi sta tornando la voglia di riprendere anche se sono ancora molto avvilito quando penso che domani avrei fatto la mia prima gara

però dovrò comperare un nuovo paio di scarpe e mi viene male al solo pensiero; anche io pensavo di passare a nike visto che dicono tutti che sono + morbide.
o le pegasus o le lunarglide