NON ACCONTENTARTI DELL'ORIZZONTE. CERCA L'INFINITO.


I made this widget at MyFlashFetish.com.



venerdì 20 gennaio 2012

LO SPECIALISTA DICE CHE:

SI TRATTA DI UN'INFIAMMAZIONE DOVUTA AD UN SOVRACCARICO FUNZIONALE.

Poco fa sono stato visitato da un ortopedico, specilazzato nel ginocchio e nel trattamento dei traumi da sport ad esso correlati, il quale non ha riscontrato nessun problema "grave" e che sostiene che non ci sia bisogno di una risonanza magnetica in quanto si "vedrebbe" solo un leggero problema a livello di cartilagini.
(stessa cosa riferitami nel lontano 2009 da un altro specialista sempre per lo stesso problema)

Detto ciò (e mi ha fatto tranquillizzare non poco!) le cause sono:

muscoli troppo deboli
sovraccarico di km senza un adeguato periodo di respiro
e in ultimo, quello che secondo lui ha fatto uscire ora la magagna, il freddo intenso e lo scarso riscaldamento (sono stato sincero fino in fondo!)

I rimedi:

potenziamento del quadricipite e del vasto mediale. due semplici esercizi con cavigliera da fare fino alla nausea, anche più volte al giorno.

esame baropodometrico per verificare la necessità o meno di utilizzare dei plantari (non è detto che ne abbia bisogno ma non si sa mai)

assunzione per via orale di un integratore di nome CONDROSULF 400, credo di aver capito che serva a rigenerare la cartilagine, 3 cicli della durata di 20gg ciascuno da assumere preferibilmente nelle stagioni fredde.

diminuzione temporanea dei carichi. Non mi ha detto di stare a completo riposo ma di fare delle uscite tranquille di pochi km per diverse settimane e poi aumentare gradualmente.
(già stavo trovando un modo per passare questa Domenica mattina)

Che dire? Quello che speravo di sentire!
Mi ha fatto riflettere una cosa: ha voluto sapere il chilometraggio settimanale, il passo del FL, dei medi etc etc...avevo premesso di essere un tapascione di basso livello e dopo avermi ascoltato mi dice: "Venite tutti qua a dirmi che siete degli amatori scarsi ma non vi rendete conto che per il 95% della popolazione fare 70km a settimana non immagina neanche cosa voglia dire..."

Effettivamente...non ha tutti i torti..un pò il ragionamento che faccio io con mia moglie: "Fai fai fai fai fai...è anche normale che a volte il fisico ti presenti il conto no?"

Rincuorato, ma non illuso, vado a godermi il divano che un'altra settimana se ne è andata e il week end è alle porte!!

25 commenti:

Hal78 ha detto...

bene, direi bene. Oh sbaglio?

Oliver ha detto...

Ahimè il medico ha detto cose vere e già conosciute. Potenziamento e alternanza dei carichi. Se li aumenti devi avere forza sufficiente per sopportarli, altrimenti lo fanno le articolazioni. Beh dai, pazienza (ancora), sotto con le cavigliere!!

theyogi ha detto...

sui 70km a sett, sono l'esempio concreto... e l'immaginazione non mi manca! :D

Master Runners ha detto...

Stai imparando a conoscerti meglio, vedrai che ti leverai tanti sassolini che stanno ancora nelle tue scarpe ;)

Pimpe ha detto...

mmmhh... il carico eccessivo puo 'essere dovuto a postura errata.. io a gennaio l'anno scorso dopo 3 giorni di recupero dal mio problema correvo 90 km a settimana senza problemi... al freddo... occhio a alleviare l'effetto e non curare la causa...

Lucky73 ha detto...

Beh ...

Sul riscaldamento non bisogna scherzare, soprattutto con il freddo! Riscaldamento e defaticamento diminuiscono gli infortuni ...

è anni che dico che bisogna fare dei cicli di condroitina/msm/glucosamina che nutrono le cartilagini ricostruedole ...

Per finire quando cominci a spingere una o due sedute di potenziamento muscolare anche breve, anche leggere DEVE ESSERE FATTO!

Dai Mauro sei già fuori dal tunnel ancor prima di entrarci, ma devi seguire quello che ti ha detto...

Anonimo ha detto...

io farei l'esame baropodo.
ma farei riposo completo e non inizierei il potenziamento prima della guarigione.
luciano er califfo.

MauroB2R ha detto...

@hal78
non sbagli.

@oliver
eh già...

@yogi
si beh..diciamo che aveva voluto sapere il nr di km settimanale quindi non ha sparato proprio a caso

MauroB2R ha detto...

@master
che siano quei sassolini a creare ste magagne???

@pimpe
partendo dal presupposto che siamo tutti diversi...ho comunque mantenuto l'appuntamento di sabato con l'osteopata/fisio giusto per non farmi mancare nulla!

@lucky
spero che tu abbia ragione.
del riscaldamento lo sapevo ma per pigrizia...stessa cosa per il potenziamento...
per quanto riguarda gli integratori che dovrò prendere, e di cui tu parli, proprio non ne avevo mai sentito parlare...

@luciano
Lunedi chiamerò per prendere appuntamento.
Il fatto è che, effettivamente, quando correvo 3/4 volte a settimana arrivando fino ad un max di 10km di problemi non ne avevo....

kaiale ha detto...

divano e riposo....
occorre gradualità e progressività del carico

Marco Bucci ha detto...

Fermati assolutamente e riparti solo quando starai bene.
Non far la fine mia....

Anonimo ha detto...

finche' si tratta solo di sovraccarico e nonc'e niente di "lesionato" non puo'che essere una buona notizia. nino

Anonimo ha detto...

io non ho criticato la diagnosi... ma (ci sono passato io, lucky e tanti altri) ho verificato che spesso i dottori tendono a non dire ciò che il paziente non vorrebbe che gli dicessero.
ma esattamente dove duole il ginocchio?
er califfo.

MauroB2R ha detto...

@luciano
Allora, male vero e proprio solo un giorno a novembre e qlk minuto giovedì dopo la corsa, localizzato in alto alla rotula verso la parte interna.
Per il resto non è male ma una sensazione che qualcosa non vada, difficile da spiegare. Come se fosse più "duro" da piegare durante la corsa. Ti capita mai di svegliarti con le dita della mano " legate" e senti la necessita di farle "scoccare" per scioglierle ?
Ecco, più o meno così solo che non si scioglie...a quanto ho capito è dovuto ad un lavoro eccessivo dell articolazione a causa di muscoli deboli e di conseguenza ad un consumo delle cartilagini...

percefal ha detto...

Ecco, e poi mi si viene a dire che le giornate in palestrs non servono...
Forza e coraggio, Mauro! Potresti approfittare di questo periodo di riposo per fare una bella crociera (sicuramente ora le svendono...) :D

MauroB2R ha detto...

@percefal
Diciamo che forse completamente fermo non devo stare, un giorno corsa, pochi km, un giorno potenziamento.
Per la crociera : ieri ho prenotato per ottobre ma purtroppo non x me, regalo ai suoceri.

Il Drugo ha detto...

Leggendo i sintomi sembra esattamente il guaio che avevo io al ginocchio (lato esterno sotto la rotula per me). Con tre sedute di tekar terapia e tre settimane di stop sono ripartito senza che il problema si ripresentasse più.
Per quel che riguardava me era infiammazione tendinea.

Claudio ha detto...

Anche io interpreto la diagnosi come una buona notizia... Rallenta ed abbi cura di te... esserti fermato alla prima avvisaglia non potrà che farti bene... Tienici aggiornati! Forza Mauro!!!

Luca "Ginko" ha detto...

I tapascioni detti sacchettari dal tuo amico Albanesi fanno una corsa domenicale e mangiano a manetta ai ristori con al massimo un paio di uscite a settimana.. tu non sei decisamente un tapascione.

Sul riscaldamento faccio i primi due km di solito lenti così da non stressare i muscoli e poi vado al mio ritmo. Dici che è riscaldamento?

Dai meno brutta del previsto. Sul poteniziamento dicono tutti funzioni!

MauroB2R ha detto...

@ildrugo
bene, buono a sapersi!

@claudio
tranquillo Claudio, come dicevo ad inizio mese: alla prima avvisaglia rallento!

@luca
mah...anch'io facevo, più o meno, come te ma a quanto leggo non è proprio riscaldamento..il quale dovrebbe essere composto da una decina di minuti di corsa blanda (non di fondo lento!!) e da 5/8 allunghi sui cento metri con velocità ad incrementare...
poi va beh..per chi ha grane è un discorso per gli altri..guarda il parrucchiere pazzo amico nostro: 10anni che corre e non si scalfisce neanche con le pietre!

Luca "Ginko" ha detto...

Si hai ragione quello che hai descritto è il VERO riscaldamento ma già mi alzo alle 6 per correre, farlo alle 5:30 mi peserebbe un po'. Anche lo stirarsi dopo l'allenamento è importante ma non c'è tempo purtroppo.. non so te ma io faccio davvero dei sacrifici a correre 5 volte a settimana.

MauroB2R ha detto...

@luca
stesso ragionamento tuo...anche anticipare di "soli" 15minuti la sveglia risulta pesante ma visto il mezzo infortunio....faremo anche questa...

lello ha detto...

il parrucchiere pazzo sarei io?????? non cacciarmela perfavore quando ti vedo ti raso a zero......
riguardo a te la notizia e' buona a ottobre sarai a venezia col pb....
vai mitico maurone.....
allora non siamo tapascioni.....

MauroB2R ha detto...

@lello
mica conosco solo te come parrucchiere...però di pazzi effettivamente solo tu! :-)
uhuhuh
ma che te tiro????
Venezia? Nahhhhhh...per tappe, 10k mezza e poi forse, ma forse, maratona..certo che se vado avanti cosi uhuhuh

Paolo "Cibulo" ha detto...

ciao Maurone, mi spiace, ma come ti dicevo il dolore al ginocchio nel 90% dei runners è dovuto a debolezza muscolare, in particolare nei muscoli dell'anca. Anche io pensavo che la mia situazione fosse diversa e davo poco peso al cosiddetto "potenziamento" mirato di alcuni distretti muscolari.
Fai gli esercizi che ti ho indicato via mail, inizialmente tutti i giorni e poi a giorni alterni, vedrai che in poche settimane il dolore se ne andrà. Se puoi procurati anche il Foam Roller di Trigger Point. ciao!